Setup Menus in Admin Panel

  • LOGIN
  • Nessun prodotto nel carrello.

fed VS casa bianca

La Federal Reserve Americana ha deciso di indietreggiare dai suoi piani di rialzo dei tassi d’interesse dopo la nomina di Donald Trump e Jerome Powell come presidente della Banca Centrale Americana.

Con il passare degli anni la Fed ha ottenuto una certa indipendenza, tanto da riuscire ad affermare il principio secondo il quale chiunque attacchi la Fed debba essere considerato “Ignorante o incapace di formulare un’opinione rispettabile e responsabile” , ma nel passato le interferenze esterne non sono mai mancate e la sua debolezza è stata un dato di fatto sin dal suo avvio, nel 1913.

Sia durante la seconda guerra mondiale con il Segretario del Tesoro del presidente Woodrow Wilson, sia dopo la guerra con il presidente Harry Truman, e negli anni ‘60 con il presidente Lyndon Johnson, l’America ha puntato su una politica di basso tasso d’ interesse, trovandosi in contrapposizione con gli ideali della Fed e portando a un indebolimento del dollaro.

Il punto cardine però non l’indipendenza della Fed, ma bensì l’importanza di comprendere che il denaro è una misura di valore, e che funziona meglio quando quel valore è legato all’oro.

Da questo interessante estratto di un articolo trovato su forbies, possiamo capire in maniera precisa che da ora in poi le scelte di Donaldo ( in italiano) influenzeranno ancora di più l economia americana.

Attenzione quindi a ciò che dice oltre a ciò che fa perché se due forze remano assieme la prorompenza è quadrupla

Mirko

16 Gennaio 2019

0 responses on "fed VS casa bianca"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 4 =

top
Trading Reale© All rights reserved.